A Taranto la presentazione del libro “L’archiatra” di Gianpiero F. Adornato

0
326
L'Archiatra a Taranto

TARANTO – La straordinaria vicenda di un medico lucano che, da vaccaro in una masseria del viceré di Napoli, diverrà il medico dei papi. È questa la storia raccontata da Gianpiero F. Adornato nel libro “L’archiatra”. L’opera, pubblicata da Falco editore, sarà presentata a Taranto giovedì 20 aprile, alle ore 20, alla libreria Mondadori. Accanto all’autore siederanno le psicologhe Gilda Marsicano e Anita Caroselli, si esibiranno i musicisti Marcello Iannuzziello e Michele Romeo. L’incontro sarà moderato dalla presidente del Rotary Club di Policoro Rossella Coriglione.

Il romanzo narra di Matteo Parisi, un medico rinomato nella Bernalda del 1600 perché guariva in un tempo in cui epidemie e morbi si susseguivano. Tra le persone curate c’è Beatrice, la figlia del feudatario della cittadina in provincia di Matera. Il dottore si innamora ricambiato. Il rifiuto del padre di Beatrice di concedere la figlia in sposa scatena l’ira di Parisi verso quest’ultimo ma, per errore, uccide l’amata.

Da questo episodio nascono una fuga ed una serie di avvenimenti che porteranno lontano da Bernalda il noto dottore. L’autore Gianpiero F. Adornato, originario di Cittanova, bellissima cittadina preaspromontana, è al suo terzo romanzo. Ha conseguito, dopo la maturità classica a Roma, la laurea in Medicina e Chirurgia, nell’ateneo di Perugia. È specializzato in Ostetricia e Ginecologia e presta servizio in qualità di dirigente medico presso l’Ospedale San Giovanni Paolo II di Policoro nell’AsM di Matera. Oltre alla passione per la scrittura ha composto numerosi brani musicali e due musical. Dopo aver pubblicato “A piedi nudi sui miei ciottoli” (Rubbettino) e “I cavalli di Murer” (Falco editore), presenta “L’Archiatra”, un giallo storico del 1600.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO