“Nel nome del Padre: storie di grano e di terra” all’Expo 2015

0
153

casilloCasillo Group (Corato, Bari), azienda primaria italiana nel campo delle semole, grano, farine commestibili, prodotti da forno, già fornitore dei gruppi pastai multinazionali e internazionali, numero uno in Europa per le commodities di grano duro, annuncia la sua partecipazione a Expo Milano 2015 come main partner dell’official sponsor Farine Varvello del Cluster Cereali e Tuberi. Il più grande gruppo agroalimentare del centrosud Italia ancora una volta conferma l’interesse per la grande scena proporzionalmente al suo campo d’azione che lo vede impegnato dal Bel Paese all’Europa, dal nord Africa agli USA fino al sudest asiatico.  Un nuovo traguardo per l’azienda che, nella cornice di questa Esposizione Universale per la quale sono attesi oltre 20 milioni di visitatori, racconterà la sua storia, la sua visione del mondo del grano, radicata nella tradizione, ma anche molto attenta al contributo delle moderne tecnologie e alla qualità dell’alimentazione.

Casillo Group si presenterà a Expo Milano dal 1°maggio al 31 ottobre 2015 con una serie di eventi (novanta per l’esattezza)racchiusi dentro “NEL NOME DEL PADRE, storie di grano e di terra”, un grande progetto per raccontarsi e raccontare il più nobile degli alimenti della storia dell’umanità mettendo in relazione, attraverso la lirica della narrazione, lo straordinario mondo che ruota attorno al grano tra natura, tradizione, arte, uomo e paesaggio. Un progetto che, proprio come i tanti epreziosi derivati dell’alimento grano, generando numerose risposte sensoriali, vanta altrettante espressioni in grado di far comprendere l’universo del prodotto in questione e, soprattutto, come lo stesso inauguri la vita, la sostenga nutrendola e, qui il miracolo, generandone altra.

Pertanto il titolo “NEL NOME DEL PADRE, storie di grano e di terra”, chiaramente riconducibile al celebre verso della preghiera cristiana, battezza il giorno, la venuta al mondo, insomma l’inizio di un percorso e quindi di espressione liturgica che il Gruppo officia relativamente al suo operato.Una dovizia di particolari e gesti certosini che per Expo hadato alla luce la programmazione di un ciclo di eventi che contemplano seminari, incontri con gli esperti, cooking show, approfondimenti e momenti di arte, spettacolo, informazione con nomi di spicco della cultura, della ricerca, del giornalismo, dell’economia e dei buoni esempi di piccola imprenditoria italiana. Novanta appuntamenti per un virtuoso made in Italy, di successo, fortemente ancorato ai valori della stessa famiglia Casillo, il cui ciclo prevederà i macro contenitori PetraviaA fuoco lentoI semi del gusto, Per un pugno di terra.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO