Ilva, Labriola (Misto): “Il governo gioca sporco, intervenga Mattarella”

0
353
“La risposta del governo al question time in commissione Ambiente alla Camera, circa tempistiche e modalità di attuazione del percorso di ambientalizzazione dello stabilimento Ilva di Taranto e portata della produzione, nell’ambito della cessione a privati dell’acciaieria stessa, è a dir poco sconcertante. In apparenza ci troviamo di fronte ad una non risposta della sottosegretaria Velo, che evidenzia l’impossibilità di rendere noti i piani ambientali presentati dagli offerenti, nella realtà è invece chiarissima la posizione oltremodo ambigua di un esecutivo che sottovaluta e posticipa il tema dell’inquinamento ambientale, della salute dei cittadini, all’esito di una trattativa che al momento appare tutta in salita. Palazzo Chigi gioca sulla pelle delle persone. Mentre a Taranto di Ilva si muore, e purtroppo si continuerà a morire, il governo si pone in parte terza in una situazione che lo dovrebbe invece vedere totalmente dalla parte dei più deboli: operai e cittadini. Di fronte a questo pericoloso silenzio il presidente della Repubblica Mattatella ha il dovere di non stare a guardare”, così l’onorevole Vincenza Labriola, capogruppo in commissione Lavoro per il Gruppo Misto alla Camera dei Deputati.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO