WWF Taranto: salvato da morte certa un falchetto caduto in mare

0
756
Durante le attività di recupero e soccorso della fauna selvatica ferita o in difficoltà il WWF Taranto, coadiuvato da Polizia Municipale, Comune di Taranto, ha ricevuto una chiamata differente dalle altre. E’ Fabio Millarte, presidente del WWF Taranto a raccontare una bella storia a lieto fine: «Questa mattina la pilotina del porto ha avvistato un rapace in difficoltà a 2 miglia della costa. Sul mare galleggiava un Gheppio. L’operatore portuale Cataldo Orlando, pilota del porto, ha prontamente eseguito una manovra di avvicinamento all’animale che pareva in grande difficoltà, spossato e senza la forza di reagire all’evento capitato. Cataldo, preso coscienza che l’animale era vivo, con il retino da pesca, ha recuperato l’animale e lo ha tratto in salvo. Il nostro amico Orlando ha così chiamato la Municipale di Taranto che ha avvertito il WWF Taranto per il recupero e trasporto. Grazie a Cataldo il falchetto è stato salvato da morte certa”.
Domani 16 luglio, alle ore 11, il CPAS del WWF Taranto in collaborazione con il Comune di Taranto e il Gruppo Sportivo Polizia Locale di Taranto, in presenza del sig. Cataldo libererà il rapace, perché in ottima forma e pronto a tornare in volo.  Inoltre,  il 20 luglio, alle ore 11,a Pulsano c/o localita Cannedde avverrà l’annuale liberazione della fauna selvatica recuperata e riabilitata dall’Osservatorio Faunistico Regionale di Bitetto in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Pulsano a cura della Consigliera delegata al verde pubblico del Comune di Pulsano Antonella Lippolis. La cittadinanza è invitata.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO