Ilva, ArcelorMittal? E’ sbagliato definirlo gruppo “indiano”

copertura parchi ilvaLa copertura nel progetto di Cimolai

ArcelorMittal non è un gruppo indiano. La precisazione arriva da fonti vicine al colosso, capofila della cordata che ha vinto la gara per acquisire l’Ilva, al fine di correggere quanto spesso riportano i media.

ArcelorMittal discende da Mittal Steel, un business iniziato nel 1976 da Lakshmi N Mittal e diventa nel 2006 ArcelorMittal grazie all’acquisizione di Arcelor ed alla successiva fusione con quest’ultima. A sua volta Arcelor è stata creata nel 2002 in seguito alla fusione tra Arbed (Lussemburgo), Aceralia (Spagna) e Usinor (Francia).

Attualmente ArcelorMittal è leader mondiale nella produzione di acciaio ed è integrato nell’estrazione delle materie prime connesse al ciclo produttivo di quest’ultimo. Ha sede nel Lussemburgo dove ha anche una significativa presenza industriale, è attiva in 60 paesi ed ha stabilimenti in 18 nazioni.

In India è totalmente assente non avendo attualmente nè avendo mai avuto nel passato alcuno stabilimento in quel paese. Quindi non è corretto definire ArcelorMittal un gruppo indiano. Si tratta di una società quotata a Londra, NY, Parigi, Lussemurgo, Barcellona, Bilbao, Madrid e Valenza.