Legge sulla Xylella, PcE: “Testo di buon livello. Adesso interventi rapidi”

“Una legge chiara che dà finalmente risposte a una vera e propria emergenza ambientale ma soprattutto sociale, come dimostrano i tanti agricoltori scesi in piazza a Bari davanti alla sede del Consiglio regionale. Ora ci auguriamo interventi mirati e rapidi perché la Xylella non può e non deve avanzare mettendo a rischio il nostro patrimonio naturalistico”.

Lo dichiarano i consiglieri regionali de “La Puglia con Emiliano”, Paolo Pellegrino, Alfonso Pisicchio e Giuseppe Turco, commentando l’approvazione in consiglio regionale del disegno di legge sulla Xylella.

“Alcuni emendamenti approvati – è scritto in una nota stampa – ci sembrano utili e concreti, come ad esempio l’obbligo di tesserini di riconoscimento per gli ispettori incaricati di monitorare e verificare. Sembrerà una questione marginale, ma tale obbligo evita confusioni, evita speculatori ma soprattutto evita “apprendisti stregoni”. E in questi mesi di apprendisti, santoni e guaritori ne abbiamo visti abbastanza”.

“Bene anche – aggiungono – l’istituzione di un’apposita agenzia che, come ha assicurato il presidente Emiliano, non sarà un carrozzone o un ufficio di collocamento, ma un luogo deputato al controllo e al monitoraggio di questa specifica emergenza”.

“Ora ci auguriamo – concludono i consiglieri – che anche l’Unione Europea ci dia una mano, perché la Xylella non è una questione pugliese, ma è una questione italiana e comunitaria”.

Be the first to comment on "Legge sulla Xylella, PcE: “Testo di buon livello. Adesso interventi rapidi”"

Tinggalkan komentar