Fondi per Taranto, Boccia: “De Vincenti ex comunista bugiardo e arrogante”

“Inchiostroverde che dire?… quella di De Vincenti è la metamorfosi di un ex comunista diventato bugiardo e arrogante”. Telegrafico e tranciante il commento di Francesco Boccia, esponente del Pd e presidente della commissione Bilancio della Camera, che questa sera ha commentato il Tweet di InchiostroVerde relativo all’articolo dal titolo “Fondi per Taranto, De Vincenti: “Le chiacchiere di Boccia e Emiliano stanno a zero”. Il tweet del nostro sito è stato quindi amplificato su Twitter citando anche il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano.

LE ACCUSE DI DE VINCENTI

“Le chiacchiere di Francesco Boccia e Michele Emiliano stanno a zero. Il Governo, su Taranto e prima di tutto sulla salute dei cittadini e sul risanamento ambientale, ha gia’ messo in campo 1 miliardo e 662 milioni: 862 milioni nel contratto istituzionale di sviluppo per la citta’ di Taranto e 800 per il risanamento ambientale di ILVA. Di questi 1.662 milioni, 1.333 sono risorse nazionali, 322 li ha messi la giunta Vendola e solo 7 si e’ riusciti a farli mettere alla giunta Emiliano. Insomma, Emiliano ha contribuito per lo 0,4%”. E’ quanto afferma il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti che poi prosegue: “Ora lui e Boccia cercano di rifarsi una verginita’ chiedendo di sottrarre 50 milioni alla sanita’ di tutte le Regioni italiane per finalita’ che non sono state chiaramente precisate ma solo strumentalmente agitate”. Quindi, conclude: “Cio’ di cui Taranto e i suoi cittadini hanno bisogno sara’ valutato, attentamente come sempre, al Tavolo istituzionale del 12 dicembre. E quanto necessario sara’ messo”. (AGI)

Be the first to comment on "Fondi per Taranto, Boccia: “De Vincenti ex comunista bugiardo e arrogante”"

Tinggalkan komentar