Aumento linfomi a Taranto, Ordine dei Medici: nessuna evidenza scientifica su pesticidi come causa

ilva Taranto

Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa a firma del dottor Cosimo Nume, presidente dell’Ordine dei Medici di Taranto, e della dott.ssa Annamaria Moschetti, presidente della Commissione Ambiente dello stesso Ordine.

Riteniamo utile e doveroso intervenire nel merito della notizia, diffusa da specialisti della Rete Ematologica Pugliese nel corso di un convegno tenutosi a Martina Franca, di un incremento di alcune patologie ematologiche e di linfomi a Taranto e sul possibile rapporto con l’esposizione ai pesticidi. Allo scopo di evitare confusioni, si precisa che è assolutamente corretto affermare che esiste una relazione tra talune patologie ematologiche e l’esposizione ai pesticidi, ma non ci risulta che esista alcuna evidenza scientifica che a Taranto ci sia un incremento di linfomi correlati all’esposizione a tali sostanze. L’unica relazione di causa e di effetto tra inquinanti e malattie a Taranto è quella dimostrata dal Prof. Francesco Forastiere e colleghi, e riferita agli inquinati immessi in ambiente dall’impianto siderurgico.

 

Be the first to comment on "Aumento linfomi a Taranto, Ordine dei Medici: nessuna evidenza scientifica su pesticidi come causa"

Tinggalkan komentar