Ilva, Bellanova: “Lavoreremo giorno e notte valutando anche possibili correzioni”

Oggi non è previsto nessun incontro al Mise con soggetti interessati all’acquisizione di Ilva. Lo ha precisato il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, a margine di un’audizione alla Camera. “Intanto vorrei vedere quali sono le cordate” ha aggiunto riferendosi al termine di fine giugno per presentare le offerte per il polo siderurgico. Lo riferisce Askanews.  Intanto, sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico, è apparso il commento del viceministro Teresa Bellanova: “Esco ora dai lavori delle Commissioni Ambiente e Attività Produttive dedicati alla vicenda Ilva e andrò alle audizioni future -afferma facendo riferimento ai lavori per la conversione in legge del D.L. 98/2016 “Disposizioni urgenti per il completamento della procedura di cessione dei complessi aziendali del Gruppo ILVA” – sebbene il Governo non sia tenuto ad esser presente a questo tipo di sedute in Parlamento. Sono andata per raccogliere spunti sulla vicenda, perché – in questo caso più che mai – sono convinta che è solo lavorando in sinergia, che si potrà giungere alla conclusione di una questione difficile che va avanti da troppi anni. Lavoreremo giorno e notte, raccogliendo pareri, valutando anche possibili correzioni, affinché livelli occupazionali e produttività si coniughino finalmente con ambiente e salute delle famiglie. Perché è questo che ha a cuore il Governo”.

Be the first to comment on "Ilva, Bellanova: “Lavoreremo giorno e notte valutando anche possibili correzioni”"

Tinggalkan komentar