Terzo anniversario per Ammazza che Piazza

ammazza concertoIl prossimo 3 e 4 Settembre 2014 si svolgeranno a Taranto due importanti giornate di festa per celebrare il terzo anno di attività del gruppo spontaneo AMMAZZA CHE PIAZZA, formato da tanti studenti, precari, disoccupati e lavoratori della città, i quali da tre anni a questa parte spinti da una forza di volontà e legati da un amore indescrivibile verso la propria città, hanno deciso di dedicare il loro tempo libero per riqualificare attivamente, attraverso lavori di pulizia, diverse aree urbane, piazze e luoghi di interesse storico-culturali ancora non adeguatamente valorizzati e lasciati nel totale abbandono e degrado dagli stessi cittadini.

Tanti sono i luoghi e i quartieri di Taranto nei quali il gruppo volontario AMMAZZA CHE PIAZZA è intervenuto con i suoi giovani componenti, in quanto risultavano invivibili per le condizioni in cui versavano, nonché deserte e poco freuqentate; si è avviato quindi anche un processo di aggregazione che ha condotto l’intera cittadinanza a riversarsi in queste aree, che fino a quel momento erano completamente dimenticate ed abbandonate.

La prima vera azione del gruppo è nel lontano Settembre 2011 quando l’attenzione si riversò sulla così detta Campagnetta Archeologica, sita nel Quartiere Italia – Montegranaro, la quale custodisce i resti delle cinta murarie dell’antica città magno greca, dando un’importanza dal punto di vista storico.

Seguirono numerose altre iniziative di pulizia e rigenerazione urbana in diverse piazze della città, come Piazza Marconi, Piazza Lucania e Piazza Bettolo, ma anche nei quartieri Taranto Vecchia, Rione Tamburi, Quartiere Paolo Sesto, Rione Salinella, ove il gruppo AMMAZZA CHE PIAZZA, munito di attrezzature quali pale, rastrelli, scope, paletti e decespugliatori, acquisiti sempre attraverso forme di autofinanziamento, hanno potuto regalare agli abitanti delle varie zone, un angolo più verde, creativo e vivibile.

Uno dei più grandi interventi del gruppo è stato presso l’area verde dei Giardini Totò De Curtis, rinominata come pineta, tra Via Ancona, Via Calamandrei e Via F.lli Rosselli, un’area verde funzionale per lo svolgimento di attività sociali, spinti anche dalla vitalità di essersi aggiudicati nel Giugno 2013 un bando pubblico al quale ha partecipato, il quale ha permesso di ricevere materiale finanziato che il gruppo ha deciso di investire per la realizzazione di un’area fitness, attualmente presente nella zona in questione.

Nella difficile e complessa realtà sociale della città di Taranto, ricca di problemi e purtroppo ostaggio di una devastazione ambientale e culturale che continua ad essere scenario quotidiano, il dinamismo della così chiamata “cittadinanza attiva”, unita alla gran voglia di riscatto delle nuove generazioni, può e deve trovare espressività e forza per continuare a lottare per una città migliore, attraverso iniziative come questa in programma il prossimo 3 e 4 settembre nel quartiere Salinella, in Via Lago Maggiore nei pressi della ex Palestra Ricciardi (mercatino delle pulci), con ingresso completamente gratuito.

Le serate per festegggiare in onore del terzo anno di attività del gruppo, avranno inizio, per entrambe alle ore 20.30: numerosi saranno gli stand informativi di associazioni e movimenti attivi su tutto il capoluogo ionico, con interventi, confronti e dibattiti sulle problematiche che interessano la nostra città.

Al grande concerto si esibiranno tanti artisti, suddivisi in due differenti giorni, come 99 Posse, Fido Guido, Mama Marjas e Don Ciccio, Sud Foundation Kru, Dj Madkid, Pacefatta, Zakalicious, Pachamama Krikka Reggae, Bundamove, Aldo Cosa e Davide Ciura from Vasconessi, Rekkiabilly, Bundamove, SFC. L’apertura dei cancelli è fissata per le ore 19.30.

SOSTIENI CHI LOTTA PER UNA TARANTO MIGLIORE… AVANTI AMMAZZA CHE PIAZZA!!!

Be the first to comment on "Terzo anniversario per Ammazza che Piazza"

Tinggalkan komentar