Fotografia, luoghi e identità: a Brindisi workshop di paesaggio contemporaneo con Daniele Guadalupi

DANIELE GUADALUPIBRINDISI –  Camminare per conoscere, per rileggere la realtà: questo il fil rouge cucito addosso a “Fotografia, luoghi e identità”, terzo modulo all’interno de I nuovi territori fotografici, percorso di formazione sulla fotografia e le tendenze del contemporaneo, che alterna lezioni di approfondimento a esercitazioni pratiche sotto la guida di qualificati docenti. Visiting professor del terzo capitolo Daniele Guadalupi, artista visivo, curatore e ideatore di numerosi progetti legati all’arte pubblica che, nel corso dei sei appuntamenti previsti, presenterà ai partecipanti le pietre miliari su cui si basano alcune pratiche contemporanee, come i walkscapes concettualizzati da Francesco Careri, per poi fare esperienza diretta del paesaggio e del metodo da applicare in ambiti pratici e lavorativi.

 È bene ricordare che uno degli obiettivi de I nuovi territori fotografici è quello di fornire uno sguardo eterogeneo sul mondo della fotografia dal punto di vista teorico ma anche di indirizzare gli iscritti  allo sviluppo delle proprie capacità progettuali e di analisi attraverso il confronto diretto con esperti del settore. In linea con questa filosofia e l’approccio interdisciplinare incoraggiato dall’associazione DamageGood che sostiene l’iniziativa, la fase laboratoriale di “Fotografia, luoghi e identità” ruoterà intorno alla messa a punto di un reportage sul paesaggio urbano di Brindisi declinabile in un progetto espositivo, un blog o una pubblicazione.  Il workshop prevede sei appuntamenti, tutti calendarizzati nel fine settimana: venerdì 4, domenica 6, venerdì 11, sabato 12, venerdì 17 e sabato 18 aprile. Gli incontri si svolgeranno a Brindisi ed hanno una durata variabile dalle 2 alle 3 ore.

Info e contatti:

http://nuoviterritorifotografici.tumblr.com

email: infodamagegood@gmail.com

tel: 340.2745413 –  393.2785565

Be the first to comment on "Fotografia, luoghi e identità: a Brindisi workshop di paesaggio contemporaneo con Daniele Guadalupi"

Tinggalkan komentar