Ponza, processo per disastro ambientale. A giudizio amministratore delegato della Sep

LATINA – Apprendiamo la notizia dal sito LatinaToday: la società Sep sarà processata per disastro ambientale. Il gup Nicola Iansiti ha accolto la richiesta del pm Marco Giancristofaro rinviando a giudizio l’amministratore delegato della Società elettrica ponzese, Silverio Vitiello.  La Procura di Latina gli ha addebitato le responsabilità della grave situazione di inquinamento della costa di Ponza, nell’area di Giancos, provocata dalla cattiva manutenzione del sito della centrale elettrica.

Sotto la lente di ingrandimento della Procura ci sono i fatti avvenuti nel periodo 2008-2009, quando un incidente ai serbatoi dell’impianto elettrico della Sep causò uno sversamento di gasolio nel mare di Ponza. A quanto pare non sarebbero state adottate misure di prevenzione adeguate per evitare o limitare gli effetti dell’inquinamento del sito. Come conseguenza, secondo i magistrati,  sono stati contaminati «in modo grave, esteso e pericoloso per la pubblica incolumità il sottosuolo, l’arenile e il mare, alterando le bellezze naturali del sito». Inoltre, risulterebbero ulteriori irregolarità addebitate a Vitiello, compreso lo smaltimento irregolare di rifiuti. L’inizio del processo è previsto per il prossimo 9 ottobre.

Be the first to comment on "Ponza, processo per disastro ambientale. A giudizio amministratore delegato della Sep"

Tinggalkan komentar