Vertice su centrale Enipower – Regione, Provincia e Comune chiedono un nuovo progetto

eni studenti taranto
Il presidente della Regione Nichi Vendola, il presidente della Provincia Gianni Florido e il sindaco Ezio Stefàno hanno incontrato questo pomeriggio gli amministratori dell’Eni per discutere dei progetti di investimento relativi alla centrale termoelettrica a servizio della raffineria tarantina.
«Regione, Provincia e Comune – si legge in un comunicato stampa – atteso l’interesse ad ambientalizzare tutti gli impianti che producono problemi di impatto dal punto di vista dell’inquinamento e manifestata la volontà di mantenere gli apparati produttivi esistenti nell’ottica della difesa dei livelli occupazionali, hanno chiesto a Eni di presentare un nuovo progetto fortemente ridimensionato per quanto riguarda la potenza installata, affinchè la centrale a olio combustibile possa essere riconvertita in centrale a turbo gas, abbattendo così drasticamente tutti gli inquinanti senza nessun sostanziale aggravio delle emissioni di Co2 nell’atmosfera».

Si legge, inoltre, che gli amministratori dell’Eni “hanno preso atto della richiesta unanime delle istituzioni; hanno precisato che ogni possibile ridimensionamento del progetto determina una riduzione dei massimi livelli di competitività e affidabilità, in un settore aggredito dalla crisi quale quello della raffinazione; si sono riservati di verificare la compatibilità tecnica di quanto richiesto dagli Enti in un’ottica di ambientalizzazione degli impianti e di stabilizzazione della realtà produttiva”.

 

Be the first to comment on "Vertice su centrale Enipower – Regione, Provincia e Comune chiedono un nuovo progetto"

Tinggalkan komentar